Ospedale Shankarapur

Una piccola struttura da 50 letti alla periferia di Kathmandu che, grazie ad una nostra donazione, permetterà di ospitare anche persone indigenti.

Siamo entrati a contatto con l'ospedale durante un nostro sopraluogo nel 2007, dove abbiamo assistito alla nascita prematura di due gemelle, mantenute in vita grazie solo ad alcune coperte.
Da qui il nostro proposito di aiutarli donando due incubatrici.
Essendo la struttura privata, non è prevista l'assistenza  gratuita e, grazie alla nostra donazione, verranno così garantiti dei posti letto anche per i pazienti indigenti.

Nell’ospedale sono iniziati da 2 anni corsi per infermiera, ai quali partecipa anche Janaki la nostra ex alunna ed orfana che abbiamo già aiutato direttamente negli studi in questi ultimi anni. Nell'ottobre 2008, alla presenza dei responsabili dei rispettivi “Circoli Fotografici Anaxum”e “L’Officina” con i quali abbiamo sostenuto l'iniziativa, sono state consegnate ufficialmente le due incubatrici ed il monitor.

Foto

Notizie su questo progetto

Nessuna notizia disponibile per questo progetto